compro oro e vendo oro

I compro Oro sono i negozi che danno la possibilità agli utenti di poter vendere i propri gioielli sia in Oro che altri metalli preziosi.
Per poter vendere l’Oro a questi rivenditori dovrete seguire un iter burocratico amministrativo che vi spieghiamo:
Prima di tutto bisogna documentare la propria maggiore età attraverso un documento di riconoscimento e il codice fiscale documenti necessari per vendere l´oro
oro euro

Dovete avere con voi un documento d´identità in corso di validità e anche il codice fiscale così che sarete registrati in un apposito registro dove saranno annotati i vostri dati per evitare che ci siano illeciti dietro ai beni stessi e appunto per questo saranno annotati anche i dettagli dei beni dati in consegna.
I beni venduti ai compro oro avranno 10 giorni di fermo. In questo periodo gli organi di polizia o le autorità preposte potranno controllare i metalli venduti al compro oro. I 10 giorni prima della rivendita dei beni sono utili anche al cliente qualora ci ripensasse, diritto di recesso.
La valutazione dei metalli venduti ai compro oro sono è fatta sulla base del peso dell’oro venduto e sulla base delle quotazioni dell’oro al momento della compravendita.
Per poter essere sicuri che i vostri gioielli siano in leghe d’oro il commerciante strofinerà il vostro anello o braccialetto sulla cosiddetta “pietra di paragone”.
L’oggetto in presunto oro lascerà alcuni graffi che saranno ricoperti con un acido, a questo punto se i graffi resteranno potrete stare tranquilli perché il vostro oggetto è non più presunto oro, ma oro.
Il limite pagabile in contanti dal negozio compro oro è di 1000 euro, oltre tale somma sarà effettuato un pagamento attraverso assegno circolare o bonifico bancario. Nessun problema del pagamento in contanti per somma inferiori a 1000 euro.